WILL™ WORKiNG THE LIFE – LAB

Chi siamo

WiLL© è un progetto ideato e realizzato da Cesare Grisi, Ph.D, che detiene i diritti di trademark, il copyright e la proprietà intellettuale (quando non diversamente menzionato) dei contenuti scientifici e dei piani formativi che sono erogati nei contesti di studio e lavoro.

WiLL© si relaziona e collabora con una rete capillare di studiosi e professionisti che, selezionati in base ai progetti e alle competenze particolari necessarie, concorrono alla profondità e alla ricchezza delle analisi e delle pratiche realizzative che sono messe in atto nei contesti di studio e lavoro.

Scarica la Carta di WiLL© (3Mb-PDF)

WiLL©. Perché

Alla base di WiLL© c’è una visione complessa del mondo.

Un’ampia rosa di studi ed esperienze trasversali ai diversi campi di indagine e di attività  costituisce il Laboratorio Permanente, consolidando la consapevolezza che il lavoro al giorno d’oggi non sia, se non raramente, uno strumento per l’affermazione della persona, per lo sviluppo della Civiltà umana e per il rispetto dell’ambiente.

Il problema è sia a livello personale, perché mancano gli strumenti conoscitivi e culturali; sia a livello sociale, perché le logiche su cui ruota la società seguono altri fini e si mostrano inibitorie, disincentivanti al divenire personale, oltre che aliene alle ricadute sociali e ai problemi di sostenibilità.

Ecco che il lavoro, che in termini di tempo rappresenta più di metà della nostra esistenza, diventa qualcosa di diverso rispetto a quello che dovrebbe essere.

Will©. Cosa è

WiLL© è un Laboratorio Permanente di studi e di soluzioni applicative sulle relazioni e sulle tematiche inerenti al rapporto Vita-Lavoro. Ha una natura multidisciplinare, comparativa, e mette in relazione teoria e pratica.

Il ramo teorico è un incubatore e sviluppatore di studi interdisciplinari (sociali, economici, filosofici, psicologici, neuro-scientifici, antropologici, evoluzionistici…) che analizzano la storia, lo status quaestionis, le tendenze e lavorano alla Vision.

Il ramo pratico  è operativo nella realtà effettiva del mondo del lavoro e nel mondo sociale per capire e risolvere i problemi-chiave: problemi che circolarmente derivano e si intersecano con i diversi piani del vivere individuale, lavorativo e sociale.

WiLL©. per cosa (obiettivi)

L’obiettivo finale di WiLL© è dare il proprio fondamentale contributo per rifondare una cultura dell’agire umano, capace di ri-orientare il lavoro in una direzione che possa esprimere i valori universali ultimi e più evoluti della civiltà umana, e che sia rispettosa del contesto naturale in cui agisce.

È infatti possibile, seppure difficilmente dato, svolgere un lavoro che aiuti l’individuo a trovare, esprimere e raffinare il particolare potenziale di cui Madre Natura ha dotato ogni essere umano.

Ed è conseguenza logica che l’auto-determinazione della persona, quando ben orientata, rappresenti il pilastro fondamentale dello sviluppo della Civiltà umana, quindi della società.

Will©. carattere distintivo

WiLL© ha il suo punto di forza nella sua struttura inclusiva, cross-disciplinare sia teorica che pratica.

È solo da una visione complessa che possono derivare soluzioni non a mero beneficio di una parte, ma sistemico.

Partendo dai dati di evidenza scientifica e delineando lo sfondo empirico della situazione reale, le analisi e le attività elaborate sono svolte tenendo fermamente presente l’elemento più importante: il potenziale umano, capace di sviluppare creativamente e con intelligenza se stesso ed il suo mondo.

La più grande rivoluzione che Homo Sapiens ha introdotto, frutto della sua intelligenza e della conseguente capacità di pensiero riflessivo e simbolico, è la cosiddetta Contro-Evoluzione Etica. L’Etica ha cambiato il significato stesso della vita, ribaltando la logica economica in logica condivisiva. Con l’Etica s’introduce il senso della vita e la priorità, rispetto al sé, di ciò che è altro da sé.

Si fonda così un nuovo inizio, che vede la vita stessa come valore relativo, e l’operato verso gli altri come un fondamento per la propria auto-determinazione.

WiLL© ha capito questo sviluppo e opera in favore di questo nuovo stadio, visionario, dell’evoluzione umana, che è già attivo, seppure in modo sporadico, ed è ben lontano dall’essersi organizzato.

Consuetudini del mercato

Generalmente gli operatori del mercato (business school, formazione aziendale, consulenza…) che definiscono strategie e attuano interventi nei contesti lavorativi:

  1. sono soggetti economici, inseriti nello stesso mercato, con gli stessi obiettivi di profitto e posizionamento, e di conseguenza adottano una logica economica: minimizzare il tempo e le spese, massimizzare i profitti;
  2. tali soggetti agiscono in the box, operano cioè nello stesso contesto di mercato e per gli stessi fini, e il mercato, ovviamente, agisce su questi operatori con le stesse medesime leve. Il loro obiettivo non può che rafforzare il sogno di ogni committente: spremere e massimizzare. Si sottoscrivono perciò le stesse logiche che sono causa dei problemi, quindi, non è possibile operare una vera innovazione poiché si reiterano le logiche preesistenti anziché metterle in discussione (effetto Isola di Pasqua);
  3. in fine, scientemente e metodologicamente, si elaborano strategie e tecniche improntate sulla logica causa/effetto (se fai A ottieni B) mutuate su cosiddetti casi di successo: il che provoca un rafforzamento perverso del sistema. Tali tecniche e strategie tendono ad un obiettivo che non è quasi mai (anche) sistemico.
Policy di WILL

FINE ULTIMO. WiLL© agisce sempre, nell’ambito che si è definito, per un fine sociale (che si rivolge allo sviluppo della civiltà e della società umana), e individuale (che abbia un impatto positivo per le singole persone).

TITOLO ONEROSO. Quando WiLL© agisce a titolo oneroso non si fa condizionare dalle intenzioni e dai fini del committente, pur tenendo in considerazione le sue reali necessità effettive. Quindi analizza, studia, produce, agisce orientandosi precipuamente sul macro-criterio più importante: seguire ciò che è vero, per quanto umanamente possibile, e migliorare la sua funzionalità verso la società e gli individui. Si dà per scontato che è questo l’obiettivo finale anche del committente. Tale criterio di azione è garante della neutralità di WiLL©, della sua obiettività, della sua trasversale incisività, della sua missione, che è affrontare i problemi dalla radice e per un fine universale, assoluto, cioè sciolto dal mero vincolo della legge economica e dal profitto. Il profitto, ciò che esubera il giusto prezzo, per quanto auspicato, in quanto risultato, è una conseguenza non matematica, e dipende (oltre che da situazioni contingenti) dalla correttezza della filiera che lo precede: questo criterio WiLL© lo applica sia a se stesso sia, nell’interazione, ai suoi committenti.

FATTORE TEMPO. WiLL© è consapevole che il tempo è un fattore determinante – da ottimizzare ma da non sacrificare – per la comprensione dei fenomeni e per la condivisione critica degli stessi, per il cambiamento e per l’ottenimento dei nuovi effetti (risultati).

RISULTATI. I risultati, pertanto, non possono essere completamente preordinati: questo è un aspetto cruciale di WiLL©: studiare liberamente, senza dover approdare ad un obiettivo predeterminato, poiché questo può inficiare la validità oggettiva dello studio dei fenomeni, e diventare un loop auto-confermativo nella pratica. Applicando all’analisi del problema una rigorosa logica, un metodo il più possibile scientifico, ed avendo un obiettivo di fondo che è teso a risolvere il problema che è causa del suo intervento, l’azione di WiLL© è rivolta prima a capire, dopo a correggere. Da ciò si evince in modo manifesto ed elementare che la predeterminazione del risultato sia, assai spesso, un errore di partenza che determina, dopo un effimero accenno di cambiamento, un ritorno al problema e uno stallo. È per questo motivo che WiLL© non considera tanto i risultati immediati e monadici di business (profitto), quanto quelli più lungimiranti e onnicomprensivi di Eco-Sistema.

ASPIRAZIONE CRITICA. WiLL© è consapevole che sia impossibile realizzare un cambiamento di paradigma come quello che si propone senza una preventiva attività conoscitiva, di studio, dialettica e critica.

Per questo porta avanti contemporaneamente due attività (teorica e pratica): affinché le due esperienze possano interfacciarsi e rimodellare la base di partenza, alzandola sempre di livello ad ogni nuova elaborazione teorica e, quindi, ad ogni azione pratica.

Vision, mission, valori

Vision

La Vision di WiLL© è cooperare, mettendo a disposizione le proprie capacità, competenze, intuizioni e conoscenze, per lo sviluppo di una civiltà che sappia ridefinire il cruciale ruolo del lavoro nell’umano consesso (quindi: ridefinire il significato del vivere stesso), ed orientarlo alla valorizzazione dei due pilastri del patrimonio di inestimabile valore che la Specie Umana ha in dote: l’intelligenza e l’etica. Ciò opererebbe anche a favore del rispetto delle altre creature viventi e dell’ambiente.

MISSION

La Mission di WiLL© è duplice.

TEORICA. Studiare la struttura sociale, le esigenze individuali e la funzione del lavoro nel contesto attuale al fine di evidenziare e proporre correzioni alle storture che rendono il lavoro uno strumento contrario alle logiche umane e non sostenibile rispetto alle logiche ambientali. WiLL© si propone di condividere e sviluppare tali idee in contesto aperto, con centri di sviluppo critico del pensiero locali, nazionali, internazionali.

PRATICA-APPLICATIVA. Applicare in contesto reale (operativo, lavorativo, sociale) gli ultimi esiti delle ricerche, in modo da rendere virtuoso, aggiornato e aderente al dato di realtà il suo operato e, circolarmente, le realtà in cui ha operato. L’intervento in campo applicativo s’intende, senza preclusione, con ogni tipo di interlocutore: soggetti nazionali e internazionali, pubblici, privati, profit, non profit, individui singoli o gruppi. Tutti possono lavorare, secondo la loro particolare esigenza, con WiLL©, nella certezza che l’analisi e la soluzione deliberata siano aggiornate e arricchite delle ultime esperienze teorico-pratiche, oltre che a beneficio condiviso e sistemico.

Valori

WiLL© crede nel valore sacro della libertà umana: di pensiero, di espressione, di azione, di critica, di opposizione, di realizzazione del proprio potenziale. Crede, nonostante gli ostacoli della contingenza, nella possibilità che l’essere umano debba poter entrare nella propria dimensione intima con i corretti strumenti di analisi e debba poter realizzare il suo potenziale in un contesto sociale che si struttura apertamente su queste libertà e su questi talenti, sulla scorta della Rivoluzione Etica.

Il Lavoro è inteso dunque in modo visionario come intrinseco alla Vita stessa, come mezzo ed al contempo fine, orientato al significato del vivere, al divenire umano e sociale. Lavorare la Vita, dunque, per realizzare le potenzialità e per accedere alla sfera del benessere: un concetto molto più onnicomprensivo e sistemico rispetto alla natura elitaria e piramidale del profitto.

Ma nella contingenza il Lavoro non è inteso tout court come primario rispetto agli altri pilastri della sfera umana: il sociale, il sentimentale, i legami amicali, le passioni che non son potute diventare attività professionali… Può avere valore modulare a seconda delle circostanze, e può essere ancillare, equipollente, o aver funzione primaria rispetto alle altre sfere. In ogni caso, a livello sistemico, ha valore dirimente. In base a tangibili evidenze, pur nella situazione attuale, il livello personale e sistemico possono convivere in una virtuosa simbiosi nella quale, tuttavia, la parte economica, che pure ha una sua cruciale funzione, non può essere egemone. Da ciò risulta evidente che WiLL© è stato concepito e lavora per liberare il lavoro dal compito di provvedere alla mera sopravvivenza.

WiLL© crede in una conoscenza aggiornata, libera e accessibile a tutti, perché l’interazione può evolvere e sviluppare l’enunciato di partenza, oltre che liberare dalla massificazione, strumentale al controllo delle individualità. Dove, se non dalla conoscenza, far nascere le aspirazioni che diventeranno azioni, che diventeranno nuova conoscenza?

Quindi, WiLL©, crede, senza fanatismi e assolutizzazioni, nella fondamentale positività della natura umana, perché crede nella Contro-Evoluzione Etica: la più profonda e complessa rivoluzione del percorso evolutivo umano, perpetrata a dispetto delle leggi della natura, di cui la stessa natura umana fa parte. Da questo punto di vista, la storia è tutta da scrivere. WiLL© vuole fare la sua parte in questo nuovo corso.

Il fondatore

Cesare Grisi, PhD

«Hr director, manager d’azienda, consulente, docente universitario, direttore di centri di sviluppo competenze, trainer/formatore certificato (pubblico e privato), fondatore di un laboratorio permanente sul senso della vita e del lavoro, saggista, studioso interdisciplinare, laureato, dottore di ricerca: il mio è il percorso strutturato di un outsider.

È sì fondamentale formarsi e svolgere un lavoro professionale in ambienti strutturati e multinazionali, ma è nel fine che dà la direzione e che muove i singoli passi che prende forma, collateralmente, il percorso vero, non canonico, che porta altrove. Così come in un mosaico è il disegno generale che determina il significato e la funzione di ogni singola tessera.

E il percorso vero, la main road, è il lungo cammino verso la conoscenza: la carriera, se è qualcosa, è lo strumento per entrare nel lavoro vero».